Terapia sonora armonica

 
     
 
 
     
  La ricerca intrapresa da tempo sull’effetto terapeutico del suono e in particolare sull’utilizzo di strumenti che producono frequenze armoniche sonore come mezzo di terapia, mi ha permesso di constatare i benefici della vibrazione sonora sul corpo durante i miei trattamenti fisioterapici (Ciotole di canto Tibetano, Campane Armoniche, Tamburo Armonico, Diapason).  
     
  Da diversi anni si studiano gli effetti delle Campane Tibetane: il loro suono produce un’onda armonica che crea una frequenza di risonanza, che va ad influenzare il sistema neuro fisiologico dell’uomo.  
     
  Questi suoni oltre ad essere percepiti da un ascoltatore sono compresi dalle cellule stesse. Ogni cellula comunica con le altre attraverso fenomeni di risonanza, onde meccaniche che passano da una cellula all'altra creando un sistema di comunicazione molto più rapido rispetto a quello dei segnali chimici intracellulari.
In natura le leggi che regolano il suono e le vibrazioni sono le stesse: tutto ciò che esiste vibra (dall’universo agli atomi).
 
     
  Come noto, la terapia sonora è una disciplina che utilizza musica e suono in ambito educativo, riabilitativo e terapeutico.  
     
  Questo tipo di lavoro permette di agire, in modo naturale, direttamente nel corpo riprogrammando le frequenze distorte o alterate da una vita moderna e frenetica.  
     
  Le possibilità che il suono ha in terapia sono varie: può aiutare l'organismo a ritrovare equilibrio in diverse funzioni come ad esempio controllare l'intensità degli spasmi muscolari e ridurre le algie causate dallo stress del sistema mente-corpo agendo sui tessuti, sui fluidi e sulle onde cerebrali.
Il battito cardiaco, la respirazione e il ritmo delle onde cerebrali possono essere influenzate dal suono e dalla musica mediante il processo di sincronizzazione armonica.
 
     
  È scientificamente provato che, fin dalla nascita, il cervello dell’uomo sviluppa uno stato di benessere sotto l’effetto dei suoni armonici, in quanto l’attività cerebrale emette onde particolari che possono entrare in risonanza con le onde sonore esterne.
L’armonizzazione permette inoltre di sincronizzare gli emisferi cerebrali portando l’individuo a sviluppare un ascolto terapeutico.
 
     
  Ogni giorno della vita siamo soggetti a veri e propri bagni sonori, spesso deleteri, come l’immersione nel traffico metropolitano ad esempio, ed è per questo che bisogna fare attenzione alla propria "dieta sonora".
È necessario dedicare più tempo ai suoni benefici, come il silenzio della montagna e i suoni della natura ed utilizzare i suoni armonici per ridare un ordine armonico alle cellule ritrovando la quiete interiore.
 
     
  Questo trattamento può essere utilizzato in modo complementare alla riabilitazione e alle cure mediche ma anche come prevenzione. È indicato per:
  • ridurre lo stress
  • armonizzare il sistema osseo
  • alleviare le tensioni muscolari riducendo le algie muscolo-tendinee e articolari
  • aumentare la vibrazione del proprio corpo entrando in risonanza con le onde sonore
  • rilassare, eliminare progressivamente gli stati di nervosismo e ansia
  • riequilibrare il ritmo respiratorio favorendo una meditazione naturale
  • equilibrare i due emisferi cerebrali
 
     
  Sedute individuali su appuntamento.  
     
 
 
     
     
 

Incontro di meditazione sonora e dinamica vocale per liberare la propria voce

 
     
  Questo incontro è un’opportunità per realizzare un viaggio unico e personale, nel quale la realtà acquisisce un dimensione nuova. I suoni armonici sono puri, intensi e custodiscono un mistero particolare capace di trasportare ogni partecipante verso un’esperienza difficile da spiegare con le parole, un’esperienza da vivere e godere con tutto il corpo.  
     
  Il suono della ciotola sonora è universale e richiama l’atmosfera che da secoli avvolge i monasteri tibetani, dove la musica e il canto sono considerati sacri e vi è l’intenzione di entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti nell’universo.  
     
  Il suono è un potente strumento terapeutico e di trasformazione per l’essere umano sul piano fisico, mentale e spirituale. Non a caso possiamo trovare la musica in ogni tradizione fin dall’antichità legata a riti spirituali, sociali, di guarigione.  
     
  MEDITAZIONE SONORA: attraverso il suono di strumenti armonici si porta il partecipante ad un aumento della vibrazione interna del corpo cambiandone la frequenza e rilassando la mente.
La combinazione dei suoi armonici produce effetti benefici di rilassamento ed equilibrio interiore, portando l’individuo a sintonizzarsi in modo semplice e naturale alle frequenze meditative.
 
     
  DINAMICA VOCALE: durante questi incontri si impara ad utilizzare la propria voce come strumento vocale armonico. Liberando il proprio respiro si permette al corpo di vibrare attraverso il proprio canto sciogliendo le tensioni accumulate. La voce cosi diventa una chiave di lettura di noi stessi e ci fa comprendere chi siamo e come stiamo.  
     
  Obiettivo dell’incontro è di amplificare le vibrazioni corporee del partecipante attraverso il suono, il canto e il movimento terapeutico al fine di ridurre lo stress, conoscere una parte di noi poco utilizzata e aumentare il benessere quotidiano.  
     
  Programma dell’incontro:
  • VOCE LIBERA liberando il corpo e il respiro
  • VOCE GUARITRICE esprimere le proprie emozioni
  • CANTO DELLE VOCALI strumento terapeutico
  • CANTO ARMONICO ausilio di conoscenza energetica
  • ASCOLTO TERAPEUTICO sincronizzazione degli emisferi cerebrali
  • DETOSSINAZIONE DEL CORPO da frequenze distorte
 
     
  Incontri di gruppo.
Strumenti utilizzati: voce, Ciotole Tibetane, Gong, Tamburi, Didjeridoo.
Non è necessario avere conoscenze musicali e di canto.
 
     
     
  Ricerche sul suono:  
     
  Oltre agli effetti benefici percepibili dal corpo, oggi il suono delle vocali è anche visibile grazie alla Cimatica.  
     
 
 
     
 

Per maggiori approfondimenti:
Cimatica - la meravigliosa forma delle vocali

 
     
   
     
  back