Ezioterapia riflessa occipito plantare

 
     
 
Nel 1996, agli esordi della mia carriera, ho avuto la fortuna di seguire un corso di formazione in riflessoterapia con Jean Pierre Vadala, Fisio-kinesiterapista non vedente specializzato nella terapia manuale, e Guy Boitout osteopata francese.
Oggi sono l'unico referente italiano del metodo e nonché terapista specializzato in Ezioterapia Riflessa Occipito-Plantare e da 15 anni seguo l’evoluzione del metodo attraverso una formazione continua a contatto diretto con gli stessi ideatori.
 
Jean-Pierre Vadala e Guy Boitout  hanno infatti sviluppato un approccio alla riflessologia e di conseguenza alla riflessoterapia, moderno, occidentale e strutturato scientificamente.
 
Le zone riflesse del piede sono dei reali prolungamenti embriologici del cervello arcaico. La loro lettura infatti, attraverso un’analisi tattile specifica, costituisce l’origine dell’Ezioterapia Riflessa, in quanto ci si concentra sui punti riflessi ricetrasmettitori del piede e dell’occipite.
 
     
  Basata su conoscenze anatomiche inconfutabili, l’Ezioterapia Occipito Plantare  segue fedelmente le filosofie olistiche e vitalistiche della medicina naturale: auto-regolazione, auto-circolazione dei liquidi, auto-eliminazione delle tossine, auto-rigenerazione delle “strutture che governano le funzioni “(A.T.Still, fondatore dell’Osteopatia) e reciprocamente, delle “funzioni che influenzano le strutture”(M. Stephen - Stahl).  
     
  Durante la seduta si ha la possibilità di lavorare direttamente sui 3 livelli dell’essere umano: fisico, emozionale e mentale agendo principalmente sul riequilibrio del sistema nervoso autonomo con risultati positivi sia sulla sindrome da stress che sugli effetti che essa provoca sull’organismo .  
     
 

Per la sua azione a distanza e non aggressiva, l’Ezioterapia Riflessa si rivolge principalmente alle patologie funzionali reversibili al fine di migliorare la funzionalità del corpo umano oltre ad essere particolarmente indicata come terapia complementare nell’ambito riabilitativo e fisioterapico.

 
     
  L’Ezioterapia Riflessa è indicata per:
  • Sindrome da stress
  • Patologie funzionali della colonna vertebrale, colpo di frusta traumatico ed emozionale (Whiplash traumatico,Whiplash psico-emozionale)
  • Patologie  del sistema locomotore: infiammatorie, traumatiche, ortopediche e reumatiche
  • Cefalee muscolo tensive ed emicranie
  • Detossinazione e convalescenza dell’organismo
 
     
  Si può applicare in maniera complementare e convergente ai processi patologici degenerativi minori, infiammatori e auto-immuni:
  • patologie digestive: reflusso gastro – esofageo, discinesie vescicolari, gastriti, problemi del tratto intestinale, problemi funzionali epatici e pancreatici
  • patologie del sistema respiratorio, polmonari, asmatiche, O.R.L.
  • patologie del sistema ormonale: disfunzioni tiroidee, irregolarità e sindrome del ciclo mestruale, diabete non insulino-dipendente
  • acufeni e vertigini
  • patologie neonatali e pediatriche: reflusso gastro-esofageo, coliche e O.R.L.
 
     
  Maggiori dettagli (PDF)  
     
  back